Immagine coordinata e logo studio dentistico

Ma cosa è e a cosa serve l’immagine coordinata? L’immagine coordinata, di cui fa parte in questo caso anche il logo studio dentistico, è semplicemente lo stile grafico, definito con lo sviluppo del marchio (che sarebbe più corretto chiamare logo) che viene utilizzato su tutti gli strumenti di comunicazione offline e online del tuo studio, come:

  • biglietti da visita
  • biglietti appuntamenti
  • carta da lettere
  • brochure del servizio
  • inviti
  • targhe
  • vetrine
  • pannelli decorativi e informativi
  • sito internet
  • landing page
  • social (facebook, instagram, youtube)
  • email

L’immagine coordinata è costituita da diversi elementi grafici, il disegno, i colori e/o la font che distinguono proprio il tuo studio e lo rendono unico e riconoscibile. È il modo di utilizzare questi elementi, di unirli e riproporli su tutto quello che rappresenta il tuo lavoro.


Perchè è importante avere un'immagine coordinata

Bisogna ora comprendere il motivo per cui è importante per il tuo studio dentistico, come per moltissime attività, avere ed utilizzare l’immagine coordinata. Principalmente è la modalità che applicata correttamente ti permette di essere sempre riconosciuto, e di far riconoscere ogni tua comunicazione come appartenente solo a te, di non far confondere i tuoi messaggi con quelli di altri studi e cliniche.

L’obiettivo è quello di aumentare la riconoscibilità di tutti i tuoi messaggi, massimizzando la capacità di far ricordare i tuoi messaggi che diverranno strettamente collegati alla tua persona o al tuo studio. Questo concetto, è uno di quelli base della comunicazione, ed è molto utilizzato dalle grandi aziende che fanno moltissima attenzione ad applicarla su tutti i loro prodotti e su tutte le loro comunicazioni. Pensa ad aziende come BMW, Mercedes, Hogan, Diesel o Adidas, quanto sono attente a rendere massimamente riconoscibile e non confondibile ogni loro presenza pubblicitaria o ogni loro messaggio, per non perdere nessuna occasione di essere ricordati e memorizzati. Queste modalità sono applicate con grande attenzione anche dai franchising dentistici. E se sei in procinto di aprire uno studio dentistico oggi, questa è una delle prime cose a cui dovresti pensare.


Ma tu ti devi preoccuparti di utilizzare l'immagine coordinata?

Puoi forse pensare che sia superfluo per te curarti di avere un’immagine coordinata e applicarla su tutti i tuoi materiali. In fondo non sei una grande azienda e puoi farne a meno. Mi dispiace deluderti, ma è esattamente l’opposto. Proprio perché hai una piccola attività, rispetto alle multinazionali, e hai di conseguenza un budget più contenuto, sfruttare ogni occasione per farti riconoscere e ricordare, dovrebbe essere la tua prima attenzione ogni volta che distribuisci un documento o hai un’occasione di comunicazione.

Contrariamente, se hai deciso di restare in contatto con i tuoi pazienti, creare occasioni per trovarne di nuovi, dovrai forzatamente ricominciare da capo e spiegare ogni volta chi sei e cosa fai perchè ti sarai reso irriconoscibile rispetto agli strumenti precedentemente utilizzati.


Unicità vuol dire riconoscibilità

Un’altra cosa che è importante da considerare è che il progetto di immagine coordinata, dovrebbe essere unico. Cioè, per essere chiaro al massimo, non imitare nessuno dei tuoi concorrenti locali o nazionali, sempre per evitare di essere confuso con gli altri che, considerato che li stai copiando, hanno acquisito in qualche modo un piccola spazio nella memoria visiva del tuo paziente. Imitarli vorrebbe dire spendere tu dei soldi per fare pubblicità per loro gratuita. Per essere ancora più chiaro, se vuoi creare un’immagine coordinata per il tuo studio, evita di utilizzare, magari insieme, stilizzazioni di denti, sorrisi, bocche con denti bianchissimi, i verdi da camice chirurgico uniti a una fortissima presenza di bianco. Li usano tutti e rischi perciò di essere confuso fra tanti, scomparendo.


Il Payoff

In ultimo devi considerare che un logo, un marchio, in quasi tutti i casi hanno necessità di affiancare un pay-off. Il pay-off è un brevissimo testo, al massimo di 5 o 6 parole, che descrive la tua attività, spiegando cosa fai, in cosa sei unico, il motivo per cui devi essere scelto dai tuoi clienti. Per questo evita di prendere ad esempio i grandi marchi, di cui tutti conosciamo vita morte e miracoli. Loro non hanno bisogno di spiegare nulla ma di creare un’emozione. Ed è tutta un’altra cosa. Per chiarire meglio, Coca Cola non ha bisogno di spiegare che quella è una bibita gassata, dolce e da bere fresca. È la più conosciuta al mondo. Basta che ti dica “Enjoy”, goditela. Ma se tu hai un nome che non descrive chiaramente la tua attività, hai necessità di non essere confuso con uno studio di avvocati e commercialisti. Quindi, pensa ad avere un pay-off.


Sei interessato a conoscere di più del mio lavoro?

Lasciami la tua mail e il tuo cellulare, puoi usufruire così di un’ora di consulenza gratuita telefonica o via Skype.